Skip to content

Avere l’Home Theater in casa

by su 5 luglio 2013

L’Home Theater sta conquistando le preferenze di un pubblico crescente di appassionati che decidono di regalarsi la possibilità di godere di momenti di relax con una qualità sonora simile a quella di un cinema ma direttamente fruibili a casa propria.

E’ questo un mercato in costante crescita, nonostante il periodo di crisi. Infatti Home Theater non significa solamente godersi un buon film solo ogni tanto, ma é un impianto versatile che possiamo sfruttare quotidianamente; anche guardare semplici programmi TV risulterà un esperienza audio-visiva unica e più coinvolgente.

Attraverso un buon impianto, inoltre, è possibile diffondere piacevole musica in tutta la casa, creando in questo modo la colonna sonora della nostra quotidianità .

Avere in impianto Home theater, al contrario di quanto si possa pensare, non si tratta neanche di sistemi ingombranti con cavi elettrici sparsi in ogni dove per la casa. Infatti anche i dispositivi home theater si evolvono costantemente ed ormai quelli di ultima generazione possono essere di piccole dimensioni, racchiudendo più funzioni al proprio interno, senza tralasciare le prestazioni che restano accurate.

I diffusori e gli altri apparecchi, non devono essere necessariamente connessi tramite cavi: esistono sistemi wireless, ovvero senza fili, che consentono ai vari apparati che compongono l’impianto Home Theater di comunicare fra loro.

Il futuro dell’Home Theater cammina dunque nell’ottica dell’integrazione tra le differenti attrezzature elettroniche che possediamo in casa: router internet e home theater dialogheranno fra loro in modo che qualsiasi dispositivo, dal tablet al pc desktop, diventeranno parte di un tutt’uno che è il nostro sistema integrato nel quale vivremo.

L’arredamento stesso partecipa a questo sistema integrato. I mobilifici infatti ormai producono mobili che già considerano vani appositamente realizzati per l’installazione dei sistemi home theater. Speciali alloggiamenti, a volte visibili e che danno un aspetto molto high tech all’arredamento, altre completamente nascosti ma che consentono una qualità del suono pari a quelli in vista.
Troviamo anche mobili che permettono di integrare più parti offrendo anche lo spazio per le tv di ultima generazione.

Dunque audio e video non vanno affatto viste come due cose separate tra loro, l’audio costituisce la terza dimensione del video. Se infatti l’immagine che un dispositivo video é bidimensionale, sarà l’audio dell’Home Theater a creare la terza dimensione che ci consente di sentirci al centro dell’azione, protagonisti e spettatori nel medesimo tempo.
E questo probabilmente é il segreto del successo dell’Home Theater: rendere straordinaria la quotidianità.

Articolo scritto da http://www.hifiprestige.it/it/

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: